TX-50DX800E-Product_Main_PictureGlobal-1_it_it

Panasonic DX800, il design al servizio della tecnologia

Il Panasonic DX800 è il nuovo smart TV della casa Giapponese che ridefinisce il concetto di televisore portando nelle nostre case un oggetto di design. Possiamo definire il Design come la fusione tra funzionalità ed estetica, ingegneria ed arte, creatività e stile. Il Panasonic DX800 rispecchia perfettamente questa definizione. Integra le ultime innovazioni tecnologiche nel campo degli smart TV con un design pulito ed essenziale. Non è il solito televisore dall’aspetto plasticoso, visivamente pesante, fuori contesto nei salotti dei moderni consumatori – sempre più attenti al dettaglio, all’eleganza e all’estetica. Il Panasonic DX800 è un oggetto bello, essenziale, curato e tecnologicamente innovativo.Leggi tutto…

Casse Creative D100 – Ottimo rapporto qualità prezzo

Ultimamente avevo bisogno di un paio di buone casse per il PC che fossero poco ingombranti, con un buon suono e non molto costose. Dopo un po’ di ricerche e dopo aver letto diverse recensioni positive ho scelto il modello D100 della Creative. E’ una piccola soundbar costituita da un elegante chassis disponibile in diverse colorazioni. Può essere alimentata sia a batteria che collegata alla rete elettrica tramite l’alimentatore in dotazione. Con l’alimentazione a batteria è possibile trasportarla e spostarla con facilità in modo da averla sempre disponibile negli ambienti e nelle situazioni più disparate. La connessione alla fonte audio avviene via bluetooth o tramite cavo audio con jackd da 3.5 mm.Leggi tutto…

iPhone 5 – Connettori Lightning, come risparmiare sugli adattori

Avete acquistato un iPhone 5, un iPad Mini o l’iPad di quarta generazione? Allora siete nella mia stessa situazione, per utilizzare i vostri vecchi accessori sarete costretti a comprare degli adattatori per i nuovi connettori Lightning. Io per esempio ho una dock station e un carica batterie da auto entrambi non utilizzabili perché hanno bisogno di un connettore da 30 pin e di un cavetto Lighting to USB.Leggi tutto…

Televisori Panasonic Viera, Wi-Fi dongle e dispositivi USB compatibili

In seguito ad alcuni commenti ricevuti per il post “Televisori Panasonic Viera, Wi-Fi dongle, un’alternativa a 27 euro” mi sembra opportuno integrare quel post con alcune nuove informazioni che aiutino gli utenti a capire se il proprio televisore è compatibile con il dongle Wi-Fi da me suggerito. Facendo un po’ di ricerche (cosa che consiglio di fare prima di procedere a qualsiasi acquisto) ho trovato una pagina della Panasonic (VIERA 2010/ 2011/ 2012-year Models for Europe) che riporta la lista di compatibilità dei dispositivi USB con i modelli TV per gli anni 2010/2011/2012. Tra i dispositivi USB elencati potete trovare anche i dongle Wi-Fi. Il dongle Netgear WNDA3100 v.2 non sembra essere compatibile con i modelli 2012.

** Aggiornamento

Possiamo evitare i problemi di compatibilità del dongle WiFi con il nostro modello di SmartTV utilizzando un adattatore WiFi che utilizza la porta Ethernet. L’adattatore che suggerisco è il TP-LINK TL-WA890EA, 4 Porte Dual Band 600Mbps che oltre alla compatibilità ha il vantaggio di poter connettere fino a 4 dispositivi. Nel post “TP-LINK TL-WA890EA – Adattatore WiFi per decoder SKY” recensisco brevemente il prodotto.

Apple App Store, ottenere un rimborso è possibile?

Forse non tutti sanno che in alcuni casi è possibile ottenere il rimborso delle app acquistate nell’app store. Anche se nei “Termini e Condizioni” dello store è specificato che le app acquistate non sono rimborsabili (*) è noto che Apple, per richieste plausibili, può fare un’eccezione. I casi eleggibili per un rimborso possono essere:

  • applicazione non ricevuta;
  • acquisto errato dell’applicazione;
  • l’applicazione non funziona come previsto;
  • l’applicazione non è compatibile con il proprio dispositivo.

Leggi tutto…

The new iPad, scalda o no?!

È vero o non è vero che il nuovo iPad di Apple scalda eccessivamente? Navigando il web è possibile trovare diversi siti e blog che riportano la notizia, a volte anche con toni allarmistici. L’idea che ne può ricavare un lettore distratto è quella di un difetto di fabbricazione, di un problema che può compromettere l’usabilità del dispositivo. Apple ha smentito queste voci dicendo che il riscaldamento rientra nei normali parametri di funzionamento. Il dubbio rimane, acquistare o non acquistare?

È un po’ che lo uso nelle attività di tutti i giorni: navigazione internet, consultazione e scrittura email, lettura riviste, riproduzione video, ecc. Il tanto temuto surriscaldamento non è comparso. L’iPad diventa leggermente tiepido, la cosa non è assolutamente fastidiosa e tutto funziona a meraviglia. Per quello che posso dire, se siete nel dubbio, acquistate con tranquillità, probabilmente il problema era circoscritto alle prime unità rilasciate.

Per evitare d’incorrere in questo tipo di problemi, il consiglio é quello di non acquistare mai la prima produzione di dispositivi tecnologici, documentarsi bene, consultare i forum d’assistenza tecnica del prodotto e solo dopo procedere con l’acquisto.

Il modello di cui parlo in quest’articolo è l’iPad WiFi da 16 Gb.

Spero che la mia esperienza possa aiutare gli indecisi.